© 2019 ZIRM KG - des Lang Lorenz
© ZIRM KG - des Lang Lorenz
© ZIRM KG - des Lang Lorenz

momenti speciali

Sull'Altopiano del renon presso bolzano

Il soleggiato altopiano del Renon si trova proprio tra la Valle Isarco e la Val Sarentino, sopra il capoluogo della provincia di Bolzano, nel cuore dell’Alto Adige.

La vacanza sul Renon è da sempre un “must”, e in passato la gente parlava volentieri dell’estate “al fresco”, fra le otto “beatitudini bolzanine” di ogni ricca famiglia borghese di Bolzano.

E sin da tempi immemorabili, il Renon è sempre stato molto “mobile”. Direttamente dall’hotel, con i mezzi pubblici raggiungete Soprabolzano e da lì con la funivia del Renon arrivate fino al capoluogo altoatesino di Bolzano.

ZIRM KG - des Lang Lorenz

Il trenino storico del renon

Moderno e storico: il trenino del Renon è attivo da oltre 100 anni e la ferrovia a scartamento ridotto è una ferrovia di montagna di modello svizzero, destinata ai turisti facoltosi della Belle Époque. Ma anche la popolazione stessa del Renon iniziò a utilizzare la ferrovia con maggiore frequenza, tant’è che oggi è diventata quasi un mezzo di trasporto “normale”. Iniziate la giornata col piede giusto prendendo questo “trenino” indimenticabile: è l’ultimo treno di questo genere in tutto l’Alto Adige.

Distanza dalla prossima stazione: solo a 10 minuti di macchina o 1 ora di cammino.

Link agli orari

ZIRM KG - des Lang Lorenz

Le piramidi di terra

Le piramidi di terra di quasi 25.000 anni, fatte di cumuli di argilla a forma di cono con un masso alla loro sommità, sono un fenomeno bizzarro. Nate dai ghiacciai circostanti, questi pendii scoscesi alti 10-15 m, oggi sono una delle attrazioni più famose del Renon.

Poiché l’argilla sotto la roccia è protetta dalla pioggia, le maestose piramidi di terra sottostanti riescono a conservarsi. Ma questo significa anche che una piramide non sopravvive a lungo se la pietra di copertura non può più rimanere in cima.

Distanza: appena 15 minuti di macchina o un’ora e mezza a piedi

ZIRM KG - des Lang Lorenz

La funivia del renon

Dal Renon al cuore del capoluogo: grazie alla nuova funivia del Renon e al breve tragitto, Bolzano è facilmente raggiungibile. In soli dodici minuti di cabinovia, da Soprabolzano arrivate in città (lo stesso al ritorno). Nei giorni lavorativi la funivia funziona ogni quattro minuti. In soli dieci minuti a piedi dalla stazione a valle della funivia del Renon, siete nel centro di Bolzano e alla stazione dei treni.

Distanza dalla stazione a monte: solo 18 minuti di macchina o due ore e mezza a piedi

ZIRM KG - des Lang Lorenz

Il museo delle api

Il museo dell’apicoltura Plattner Bienenhof di Costalovara è raggiungibile facilmente con il trenino del Renon.

Si tratta di uno dei più antichi masi del Renon, in grado di offrire divertimento e intrattenimento a tutta la famiglia. Il museo mostra lo stile di vita degli agricoltori nelle epoche precedenti. Interessante, inoltre, è conoscere i diversi tipi di miele prodotto e la grande collezione di materiale apistico altoatesino. Il sentiero didattico sull’incantevole collina ci mostra il mondo dal punto di vista delle api.

Distanza: solo 15 minuti di macchina o due ore a piedi

ZIRM KG - des Lang Lorenz

Bolzano, il capoluogo

La funivia del Renon conduce direttamente al capoluogo di provincia, dove la Dolce Vita italiana incontra la tradizione altoatesina: da Piazza Walther a Piazza delle Erbe, fino al Duomo tardogotico di Bolzano, la città riserva bellezze a ogni tipo di pubblico. Sotto i portici di Bolzano, negozi storici e moderni fanno dello shopping un’attività meravigliosa, per poi terminare con le specialità e le prelibatezze altoatesine al mercato della frutta. E grazie ai numerosi musei come il museo di Ötzi, la città vale una visita anche nei giorni di pioggia.

Distanza dalla stazione a monte della funivia: solo 18 minuti di macchina