© 2019 ZIRM KG - des Lang Lorenz
© ZIRM KG - des Lang Lorenz
© ZIRM KG - des Lang Lorenz

Benessere

Rilassatevi & divertitevi

Al Berghotel Zum Zirm la parola d’ordine è “relax”.
Abbandonarsi, godersi il piacere, farsi coccolare l’anima.

La spa, di piccole dimensioni, ma decisamente piacevole e luminosa, invita al riposo e al rilassamento.

Il profumo del pino cembro assicura un benessere olistico.

Si dice che il pino cembro funga da calmante per i nervi, abbia un effetto benefico sulla circolazione e purifichi le vie respiratorie.

Sauna da vivere

Piacere e benessere

Sauna finlandese al pino cembro

La sauna di puro pino cembro raggiunge i 90°C di temperatura a un’umidità del 10%. Il profumo gradevole del pino cembro rende la sudorazione più sopportabile.

Bio sauna

Una forma meno intensa, una temperatura ridotta e l’umidificazione dell’aria rendono la sudorazione un’esperienza piacevole. Questa sauna stimola la circolazione molto delicatamente, purifica la pelle e aumenta le difese.
La temperatura varia tra i 55 e 60°C e l’umidità si aggira intorno al 50%.

Bagno di vapore aromatico

Il profumo gradevole e la nebulizzazione leggera aiutano il corpo a disintossicarsi e a rilassarsi. Il tasso di umidità raggiunge anche il 100 % e le temperature restano al di sotto dei 48°C.

doccia a secchio

Per i saunisti incalliti, la doccia a secchio fa proprio al caso loro. Basta tirare la corda e vi rovescerete addosso una secchiata di acqua ghiacciata.

Riposarsi DOPO LA SAUNA

  • Aperto tutto l’anno: idromassaggio di acqua fresca all’aperto
  • Stendetevi e rilassatevi nella nostra sala relax o nell’area prendisole
  • Vista sulle montagne e sul paesaggio naturale circostante
  • Tisane salutari alle erbe al bar delle erbe
  • Ampia area prendisole con lettini
  • Acqua di sorgente di montagna di proprietàaperto tutto l'anno: idromassaggio con acqua fresca

Morbidissimo accappatoio a noleggio per tutta la durata del soggiorno (9€)

ZIRM KG - des Lang LorenzZIRM KG - des Lang LorenzZIRM KG - des Lang LorenzZIRM KG - des Lang Lorenz